TADCA intervista T.MAN.FAYA!

Vi presento la svolta. Finalmente a cuneo la melodia punk e la testardaggine di chi non soccombe al qualunquismo si sposano in questo stupendo trio quasi stoner, che mi ricorda tanto i Kina e i Frontiera valdostani.
Sto parlando dei T.man.faya, cioè di Alberto (voce/basso), Fabio (voce/chitarra) e Marco (batteria). Il loro demo-cd “con la foglia” è semplicemente un ottimo punto di partenza, ascoltatelo.
Sono profondi e taglienti, la loro alchimia musicale è azzeccatissima.
Parliamo subito con loro di cosa vogliono fare in futuro, come e perchè.
Non nascondo che la nostra etichetta se li sta tenendo stretti, per una eventuale prossima produzione full-length. Quando un gruppo vale veramente… Read More

Cani Sciorrì, è uscito il nuovo disco “Parte III”

Tanto di Cappello records, in collaborazione con Escape from Today, Sonatine, Brigadisco, El Paso e Smartz annuncia l’attesissimo nuovo disco dei Cani Sciorrì, dal titolo “Parte III”.

Potete leggere una prima recensione qui.

cani sciorrì nuovo album tanto di cappello recordsDisponibile in LP 12″ (con CD incluso nel packaging!) a 10 euro (le spese di spedizione costano 5 euro con Posta prioritaria, 8 euro con Raccomandata con ricevuta di ritorno, a voi la scelta).

Il costo dell’LP+CD è di 10 euro se lo prendete insieme ad altri titoli della distro o direttamente al banchetto della TADCA records ai concerti. Oppure, se siete in zona Cuneo/Torino, ci si può beccare per la consegna a mano.

Possiamo anche concordare prezzi speciali per eventuali distributori o etichette interessate, scriveteci ai nostri contatti e ci mettiamo d’accordo.

Per ordinare il disco, informazioni sulle modalità di pagamento o per qualsiasi cosa, scrivere a info@tadcarecords.org

‘COME SI DEVE VIVERE SE NON SI VUOL MORIRE’ lyrics translation by Delfo (a.k.a. ‘Soviet’)

havoc punk hardcore torino su tadcarecords.orgOur amazing label wants you to understand the lyrics of HAVOC’s second release, because teaching italian to you all would be much more difficult for us. I hope you will enjoy our effort. Basically, our bands sing in their native language : I can’t stand those who rape the English idiom in order to reach the money of a wider audience (while they don’t even understand what the fuck they’re talking about). If you ever find anything weird please write us at : info@tadcarecords.org

The title of this shocking punk release could be translated as: how you must live if you don’t want to die” (or less formally: “how you gotta live if you don’t wanna die”). It’s a sort of research on the way one is supposed to live to keep oneself alive. It mainly focuses on topics such as: existential thinking, almost philosophical stuff like life/death/meaning of choices/soul/attitude/submission/helplessness and so on.

Leave a message, comments or any advice, we would be glad of it. Enjoy!Stay true, stay punk, xxx tadcarecords xxx Read More

havoc punk hardcore torino su tadcarecords.org

Havoc, è uscito il nuovo disco “Come si deve vivere se non si vuole morire”

Torino, giugno 2011: è finalmente uscito “Come si deve vivere se non si vuole morire”, il nuovo attesissimo album degli Havoc!

havoc punk hardcore torino su tadcarecords.orgIl disco del gruppo punk/hc torinese, composto di 13 tracce in formato digipack, co-prodotto dalla Tanto di Cappello Records, è disponibile da adesso al costo di 10 euro (spese di spedizione incluse) oppure 8 euro (se lo prendete insieme ad altri titoli della distro o direttamente al banchetto della TADCA records ai concerti).

 

Possiamo anche concordare prezzi speciali per eventuali distributori o etichette interessate, scriveteci ai nostri contatti e ci mettiamo d’accordo.

E questa è la recensione del disco! Read More

GAVROCHE: Santena Street-Punk, Areakani Crew – Recensione nuovo cd 2010 “Spettatori Della Distruzione”

E’ uscito a fine dicembre 2010 “Spettatori Della Distruzione”, un gran bel disco benefit Radio Black Out, l’emittente libera e liberata dell’etere torinese, dai contenuti militanti, rigorosamente in autofinanziamento (dunque senza pallosa e inutile pubblicità commerciale) dal 1992. Chi non la conoscesse ancora può sintonizzarsi sui 105.250 se in zona Torino, altrimenti la si può ascoltare da ogni parte del mondo seguendo le istruzioni per la ricezione via “streaming” sul sito web.

 

Ho esordito con degli accesi complimentoni, quel giorno che contattai i ragazzi dei Gavroche via mail, dato che da quando ho preso questo cd alla presentazione ad El Paso l’ho sempre ascoltato ad alto volume, anche per farlo conoscere ai vicini di casa. E’ da sottolineare che si presta assai ad una diffusione dai decibel esagerati perche’ è registrato veramente bene, dai suoni caldi e puliti, uno street punk molto melodico da accompagnare con cori, una volta imparati i ritornelli a memoria. Read More