Bikes + Lame | 12 marzo 2015 | Officine Antagonisti, Melle (CN)

bikes poster_format_resize

 

Il fantasma (dal greco φάντασμα, phàntasma, “apparizione”), chiamato anche spettro è un’entità delle leggende e del folclore. Ci si riferisce ad esso come a una presenza incorporea, spesso caratterizzata da alcuni elementi macabri o sinistri (avvolta in un sudario oppure senza testa, contornata da una certa luminescenza o che produce un rumore di catene). Del pari anche le circostanze delle apparizioni sono caratterizzate da elementi sinistri ricorrenti quali l’ora notturna, i luoghi lugubri e isolati…

Il termine brigante viene genericamente inteso come sinonimo bandito, ovvero una persona la cui attività è fuorilegge. Spesso sono stati definiti briganti, in senso dispregiativo, combattenti, partigiani e rivoltosi in determinate situazioni sociali e politiche.

(fonte: Wikipedia)

 

Il fantasma dei Briganti appare, scompare e poi riappare ormai da molti anni. Mutano i luoghi e le circostanze, sempre nuove difficoltà lo mettono a dura prova, ma alla fine, nel Regno dei Vivi (?), bisogna sempre fare i conti con le sue manifestazioni – concerti, feste in maschera o cene a prezzi popolari che siano –  tutto sempre anticipato da appelli, moniti e anatemi in forma di sms (per chi ha venduto la propria Sim al Diavolo), poster e, da qualche tempo, sconcertanti video ad opera del famigerato Dr. Divago.

 

 

E allora il fantasma dei Briganti vi impone di aiutarlo a compiere l’ennesima magia, perchè lui da solo non ce la può fare, lui che è puro spirito ha bisogno di corpi in carne e ossa, di persone disposte al sacrificio: venite al concerto e fatevi impossassare dal demonio del Rock ‘n’ Roll!!

 

Raccolta fondi per “NeveRossoSangue”, docu-film su strage 1945 a Valmala(CUNEO)

http://www.produzionidalbasso.com/pdb_3394.html?PHPSESSID=n6tnhq0v7925rq09k435d9m9d5

E’ iniziata or ora e continuerà per tutto il 2014 la raccolta fondi (20 di 30mila euro) per la realizzazione di un film storico ambientato a fine 2nda guerra mondiale, ovvero 1945, durante la resa dei conti tra fascisti e antifascisti italiani.

Il regista nonchè sceneggiatore e ideatore del nobile progetto ( che ha raccolto documentazione e testimonianza diretta dalla staffetta partigiana locale coinvolta nella storia specifica della strage di Valmala, 9 morti) è DANIEL DAQUINO , che  noi Tadca Records conosciamo in veste di batterista dei CANI SCIORRI’. Ricordo che il videoclip “Settanta” dei Cani per l’appunto fu girato da lui. State certi che il ragazzo ha ottime carte da giocare sul tavolo della cinematografia .

Supportate! Sul link che vi ho dato si capisce bene cosa significa “raccolta fondi dal basso”.  L’Associazione Culturale Tadca farà la sua parte, nei limiti delle proprie possibilità, cosciente del fatto che è praticamente impossibile per noi non aderire a questa  iniziativa.