A fora de arrastu / Ieri = split 12″ vinyl out now!

ieri_afda!!!E’ USCITO!!! La presentazione di questo split-vinile a El Paso è andata bene, ottimo live, e senza nulla togliere ai The Green Bengala ( gran rivelazione per me, ottima anche la cover degli Atrox “sporco natale”) e agli Ieri ( nessuna cover per loro, solo sano hc torinese ben spiattellato in faccia) devo dire che gli ospiti cagliaritani A FORA DE ARRASTU (che Lino Benfi chiamerebbe A Fora De Arrestu….cit.) hanno letteralmente dato una lezione di grinta attitudinale o attitudine grintosa: notevole l’energia, soprattutto del vulcanico  nuovo cantante (che sostituisce da un po’ quello vecchio…a rigor di logica). Lingua sarda nei testi e nei tempi ‘morti’ tra un pezzo e quello successivo. Band catalizzatrice e magnetizzante. Gran finale con cover di Michele Gessone “thriller”. Release al cardiopalma. GRAN DISCO DA AVERE SUBITO!!!

MERASSAPE’ : MERcatino/ASSemblea/APEritivo : evento associativo TADCA : SAB 3 DICEMBRE 2016

mercatino2 Slitta a Sabato 3 Dicembre l’ incontro per tutti voi associati ed amici della Tanto di Cappello, al DOPOLAVORO FERROVIARIO di Cuneo. Merassapè  sta a ricordarvi proprio questo trittico. Ci incontriamo per l ‘Assemblea Ordinaria, convocazione a breve, così come breve sarà l’assemblea, poichè decideremo per gli eventi di fine 2016 ed inizio 2017 ( novità: possibile gemellaggio col birrificio artigianale Kauss di Piasco, per un concertone estivo! Tiriamo fuori le proposte, si pensava ad una 2 giorni stile Tadca Fest).assemblea2

Con la scusa sabato 3 facciamo anche il MERCATINO DELL’ USATO cui tutti voi 67 associati siete invitati a partecipare: lo si fa per l’ AUTOFINANZIAMENTO… Sto già raccogliendo la vostra merce gentilmente offerta per la causa,per organizzare eventi e co-produrre nuove uscite discografiche. Anche la DISTRO arricchita sarà disponibile (e prima che poi aggiorneremo anche il sito, sorry!).

Quindi iniziamo alle 16 il tutto, per concludere con un aperitvo, anzi un APERITADCA, a base di birra, vin brulè e stuzzichini. ape2

Non mancate, ve lo ricorderò ancora via sms o via mail…passateparola, e se avete oggettistica chiamatemi, cercatemi,assillatemi come faccio io con tutti voi. Bella storia! a presto ragazzuoli…Il presidente

Iridi Stanche : musica e testo dell’inedito dei CGB

 

TESTO:
Quando cambiano i tuoi occhi cambi tu
Tizzoni ardenti o superfici fioche e opache
Ciò che traspare dai contorni di quelle fessure ridotte a spilli
È una quotidiana sopraffazione mal celata come gelida disinvoltura e disprezzo
Qua nessuna scelta
Sentenza estrema per ogni senso vivido
L’ ergastolo di ogni coscienza assiderata
Ciò che traspare dai contorni
Quando cambiano i tuoi occhi cambi tu e le definizioni dei tuoi stanchi lineamenti
È una papilla gustativa insensibile sopra una lingua biforcuta
Sentenza estrema per ogni senso vivido
Quando cambiano i tuoi occhi cambi tu
Perso è ogni contatto
Ciò che è stato più non è
Il peso delle iridi stanche annienta le forme e i suoi colori